giovedì 25 giugno 2009

Danni a lungo termine #2


Dalle proposte del Circolo "impegno sociale" PdL
"Il fenomeno criminoso si manifesta ogni giorno sotto i nostri occhi nonostante il costante impegno delle forze dell’ordine e della polizia locale. Tuttavia è facilmente avvertibile la mancanza di un presidio sociale forte che faccia da deterrente ai fenomeni criminosi."
[...]
"Il controllo delle condotte socialmente indesiderate si deve svolgere in uno scenario il più ampio possibile, coinvolgendo tutte quelle istituzioni che costituiscono il nostro humus cittadino: famiglia, scuola, istituzioni religiose, mondo del lavoro, associazioni."
"La difesa della comunità si esprime così attraverso forme di auto-tutela organiche, in
grado di ramificarsi su tutto il territorio in modo funzionale e capillare.
"

1 commento:

Danny Gasparri ha detto...

ronde padane, fasciste e piduiste

siiiiiiiiiiii!